Documentazione tecnica

L’utilizzo del verde!

Rendering go green

Il Gruppo Penta è onorato di essere stato parte di uno studio condotto da un laurendo in Ingegneria Edile-Architettura Maurizio Di Ferdinando, seguito dal Prof. Ing. Pierluigi De Berardinis dell’Università degli Studi de L’Aquila. Lo studio valutava la riqualificazione energetica dei sistemi di facciata attraverso l’utilizzo del verde nei nostri capannoni industriali. Di seguito un passo della tesi: “Tetti verdi e facciate vegetali costituiscono oggi la nuova frontiera del rapporto tra natura e architettura, a cui la tecnica ha dato concretezza operativa. L’elemento vegetale diventa un componente del progetto, in grado di schermare il sole o di mitigare la temperatura dell’ambiente in base alla sua posizione. La vegetazione contribuisce alla qualità della struttura, puntando sui principi di sostenibilità”.

I vantaggi

 

L’inserimento del verde ha notevoli conseguenze dal punto di vista energetico, ambientale e micro-climatico, senza tralasciare l’effetto psicologico positivo che il verde in ambito urbano può avere. Gli effetti positivi possono riguardare:

 

  • La gestione delle acque meteoriche e fissaggio delle polveri;
  • La riduzione della trasmissione e riflessione del suono;
  • L’azione di mitigazione del microclima;Rendering go green 1
  • L’aumento della longevità degli strati di impermeabilizzazione;
  • L’assorbimento delle onde elettromagnetiche;
  • Miglioramento dell’isolamento termico degli edifici e della prestazione dei pannelli fotovoltaici;
  • Incremento della biodiversità e aumento del valore degli edifici;
  • Schermatura delle radiazioni solari.

 

Il Gruppo Penta fa i complimenti al neo ingegnere laureatosi con la lode!